Home Politica Genova, il Governo impugna il Piano Casa della Regione Liguria

Genova, il Governo impugna il Piano Casa della Regione Liguria

0
SHARE
Genova, il Governo impugna il Piano Casa della Regione Liguria

Il Governo ha ufficialmente “impugnato” il Piano Casa della Regione Liguria. È quanto deciso questa mattina dal consiglio dei Ministri. Su governo.it si legge infatti che è stata deliberata l’impugnativa per la Legge Regione Liguria n. 22 del 22 dicembre 2015.

Alla base di questa decisione ci sarebbero alcune disposizioni, che “consentendo interventi edilizi in aree tutelate senza prevedere il necessario rispetto delle procedure previste dalla legge statale e dall’ordinamento comunitario” violando quindi la competenza “legislativa esclusiva statale” in materia di tutela del paesaggio e dell’ambiente prevista dall’articolo 117 della Costituzione.

Ma questo non è tutto. Pare infatti che ci siano anche delle disposizioni relative all’approvazione di “varianti da parte della Regione senza le prescritte autorizzazioni paesaggistiche”, che vanno a intaccare, in questo caso, la potestà legislativa in materia di tutela del paesaggio.

Toti: “Il governo impugna il Piano casa, per questo l’Italia non riparte”

Dura la reazione del governatore Toti. “Il governo impugna una parte del Piano casa. Proprio non sanno rinunciare a freni e burocrazia. Per questo l’Italia non riparte”. Questo quanto ha scritto sul suo profilo Facebook. Sulla questione del Piano Casa si è espresso anche l’assessore regionale all’Urbanistica Marco Scajola.

“L’impugnativa del Governo nei confronti del Piano Casa non ha comunque messo in discussione la legge nel suo complesso” ha dichiarato, precisando che per la stesura della legge è stato necessario un lavoro di mesi, in cui la commissione regionale si è confrontata “con il territorio e tutte le categorie, facendo un lavoro prezioso, finalizzato a rilanciare una Liguria in ginocchio e a dare speranza a tante famiglie”.

Fonte: ilsecoloxix.it

Commenti

commenti