Home Cronaca Genova, in 200 per la simulazione dell’allerta di alluvione

Genova, in 200 per la simulazione dell’allerta di alluvione

0
SHARE

In duecento a Genova per simulare l’allerta alluvione. Nella giornata delle “prove generali” sono stati coinvolti oltre a Comune, vigili del fuoco, prefettura, vigili urbani, 118 e protezione civile, anche 130 cittadini volontari.

Una simulazione di allerta meteo arancione durata dalle 9 alle 16 e che è servita a testare il coordinamento tra gli enti nel corso di 3 diverse emergenze: smottamento, alluvione e fuga di gas.

Genova, la prima esercitazione di Protezione civile

L’operazione, battezzata “Mosè”, stata la prima vera esercitazione di Protezione civile del Comune di Genova e si è tenuta nella zona compresa tra le vie Pontetti, Isonzo, Chighizola, Posalunga e Torriccelli. Per la simulazione sono stati attivati centri di comando, operativi e di comunicazione alla popolazione.

I principali punti critici sono stati le misure di autoprotezione per gli edifici scolastici e la viabilità tra corso Europa e piazza Sturla. Nel corso della simulazione le forse dell’ordine e gli altri enti si sono trovati a dover fronteggiare in rapida successione uno smottamento, la ricerca di dispersi, una fuga di gas e un’evacuazione.

Fonte: ilsecoloxix.it

Commenti

commenti