Home Cronaca Genova badante di 35 anni sequestrata e stuprata da un tassista abusivo

Genova badante di 35 anni sequestrata e stuprata da un tassista abusivo

0
SHARE

Sono le due di notte sul Lungomare Canepa quando un venerdì delle scorse settimane Patricia, badante ecuadoriana di Rivarolo, paga dieci euro a Wilfredo perché la riporti a casa. Nella comunità sudamericana tutti lo conoscono come un tassista abusivo e lei, anche se non lo conosceva bene, si fida e sale in macchina.

Ma quando la Ford Focus di Wilfredo imbocca una stradina laterale, sterrata e buia, Patricia capisce che qualcosa non va. Quello non è il percorso da fare per tornare alla sua abitazione. Non fa nemmeno in tempo a chiedere a Wilfredo dove la stia portando che si trova legata e immobilizzata.

Genova badante di 35 anni legata e stuprata da tassista abusivo

Il racconto della badante (35 anni) è nei verbali dei Carabinieri della compagnia di Sampierdarena, che nei giorni scorsi sono riusciti a rintracciare l’autore della violenza sessuale. Un ecuadoriano di 49 anni, già noto per la sua attività di tassista clandestino.

Patricia racconta ai militari di aver pregato l’uomo di farla scendere dall’auto, ma lui l’ha afferrata per la giacca, le ha preso i polsi e gli ha legati con un laccio che aveva nel cruscotto. Poi l’ha stuprata e a quel punto Patricia non poteva fare più nulla per evitarlo.

Fonte: ilsecoloxix.it

Commenti

commenti