Home Cronaca Genova ascensore precipita: ferita bambina di 3 anni grave la mamma

Genova ascensore precipita: ferita bambina di 3 anni grave la mamma

0
SHARE

Questa mattina un ascensore è precipitato a Pegli. Dentro c’erano una donna di 24 anni e la figlia di 3 anni. La madre, che lavora al Grand Hotel Mediterranee, ha riportato numerose fratture e una lesione a un polmone. Ha subito un intervento chirurgico e al momento è in prognosi riservata.

La bambina invece è fuori pericolo, anche se viene tenuta in osservazione all’ospedale pediatrico Gaslini. Fortunatamente la piccola era sul passeggino, con le cinture allacciate. Cosa che ha attutito l’urto. A causare la caduta dell’ascensore, che è avvenuta in tarda mattinata in via Rizzo, sarebbe stata la rottura di un cavo.

Genova ascensore precipita da 30 metri a Pegli: mezz’ora prima era stata chiamata l’assistenza

Mezz’ora prima dell’incidente era stata chiamata l’assistenza per avvisarla del guasto. Tuttavia stando alla ricostruzione di carabinieri e vigili del fuoco, nessuno ha staccato la corrente o ha segnalato che l’ascensore non era sicuro.

L’ascensore, che appartiene a un consorzio condominiale, collega via Rizzo bassa a via Rizzo alta. È esterno, a vetri, e si sposta in posizione obliqua. Quando si è rotto il cavo l’ascensore si stava raggiungendo la parte alta di via Rizzo, e quindi è precipitato per circa 30 metri. Al momento sono in corso delle indagini per scoprire se sono stati fatti i lavori di manutenzione obbligatoria e la revisione dell’ascensore.

Fonte: ansa.it

Commenti

commenti